Dolore al gomito: potrebbe essere l'epicondilite anche conosciuta come il gomito del tennista


l dolore al gomito quando interessa la parte esterna si chiama epicondilite o gomito del tennista, quando interessa la pare interna si chiama epitrocleite o gomito del giocatore di golf. La malattia è dovuta quasi sempre al ripetersi di movimenti ripetitivi che alla lunga producono una degenerazione del tendine nel punto in cui si attacca all’osso che diventa particolarmente doloroso e fastidioso. Ogni movimento può diventare fastidioso, es. sollevare una bottiglia o stirare. L’infiltrazione di cortisone prova un breve sollievo dai sintomi ma per risolvere il problema occorre eseguire la proloterapia perché questo trattamento permette la crescita di nuovo tessuto tendineo.

2 visualizzazioni0 commenti